RSS

Archivio mensile:marzo 2015

Gli Eroi della Lancia – Laurana

Laurana

(Lauranthalasa)Laurana

Elfa Guerriero 4°

Allineamento Caotico Buono

For 14(+2) Des 16 (+3) Cos 13 (+1)

Int 10 Sag 12 (+1) Car 14(+2)

 

Nota per il GM: Laurana appare nei moduli successivi al DL1 e sarà a disposizione come PG dal modulo DL6 in avanti. Nelle prime avventure sarà un PNG importante per i suoi legami con Tanis.

 

Laurana è la figlia più giovane del Portavoce del Sole, maestà della nazione elfica di Qualinesti. Lei ha due fratelli più vecchi, Gilthanas e Porthios più vicino alla successione al trono rispetto ai due. Gilthanas è il più vicino alla sua età e per anni è stato il suo più stretto confidente. Il migliore amico di Gilthanas, Tanis un mezzelfo è il protetto del Portavoce del Sole. Tanis, Gilthanas e Laurana sono cresciuti giocando insieme per molti anni e lentamente la giovane ragazza elfa e il mezzelfo hanno scoperto di amarsi o almeno così credeva Laurana. Durante gli anni della giovinezza il loro amore è stato vissuto con spensieratezza, ma con la promessa di un matrimonio in età adulta. Laurana felice di questa promessa si è confidata con suo fratello Gilthanas. L’elfo non ha preso molto bene questa cosa alludendo al disonore di legarsi ad un mezzosangue. La ragazza confusa ma furiosa ha rivelato a Tanis i pensieri di Gilthanas.

La conversazione tra i due ha portato alla luce i timori del Mezzelfo che dopo qualche settimana ha deciso di lasciare Qualinost e seguire la sua natura umana.

Il dolore per questa perdita fu molto grande per la giovane elfa, ma pur confidando nel ritorno di Tanis Laurana col tempo è riuscita a mettere da parte questa esperienza dedicandosi agli affari di stato aiutando suo padre. La sua naturale bellezza e la sua personalità hanno fatto di lei un’ottima diplomatica, motivo di orgoglio e rispetto da parte di suo padre. Il suo impegno a corte sembra averla distolta dal ricordo di Tanis o almeno è questo quello che Laurana ha fatto credere a suo fratello Gilthanas. La ragazza non crede di poter perdonare il fratello per le sue affermazioni in merito al retaggio del mezzelfo.

Personalità

Laurana è cresciuta come una giovane elfa viziata che ha sempre ottenuto quello che richiedeva. Il suo amore per Tanis ha dato inizio al lento mutare del suo carattere egoista e possessivo. Durante la sua prima apparizione nell’avventura, questo aspetto non è ancora evidente e Laurana può ricordare la piccola principessa viziata che era in gioventù, ma le sue doti diplomatiche e la sua esperienza di politica può tornare utile al gruppo. La maturazione di Laurana avviene gradualmente durante l’avventura e la sua personalità le permette di superare i diversi momenti di crisi. La ragazza ha una grande forza interiore che la spinge a superare tutte le avversità. Ha naturali doti di comando e una forte attitudine al comando militare oltre che buone conoscenze di tattica e strategie di combattimento. Crescere con i suoi due fratelli Porthios e Gilthanas in questo campo ha dato i suoi frutti. La principale forza della ragazza è però l’amore che nutre ancora verso Tanis. Se in gioventù sembrava essere un vizio di una principessa viziata, crescendo e maturando il sentimento è diventato reale e forte ogni giorno di più.

Altezza 1.68 m Peso 53 Kg

Capelli Biondi Occhi Nocciola

Età 80 anni (18 apparente)

Con Laurana si conclude la lista degli Eroi della Lancia. Nei vari moduli, i personaggi a disposizione dei giocatori erano maggiori rispetto a quelli fin qui presentanti, ma per il momento ho deciso di presentare quelli che effettivamente sono considerati Eroi della Lancia.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 11 marzo 2015 in Giochi di Ruolo

 

Tag:

Gli Eroi della Lancia – Tika Waylan

Tika Waylan

Umana Ladra 3°, Guerriero 4°Tika-1

Allineamento Neutrale Buono

For 14(+2) Des 16 (+3) Cos 13 (+1)

Int 10 Sag 12 (+1) Car 14(+2)

Nota per il GM: Tika appare nel primo modulo come un semplice personaggio non giocante, ma i giocatori avranno modo di impersonarla a partire dal secondo modulo che vede il ritorno degli Eroi della Lancia a Solace.

Tika Waylan è la cameriera della Locanda dell’Ultima Casa di Solace ed è una ragazza esuberante dal passato movimentato. È la figlia di un ladro avventuriero che gli ha insegnato ad essere veloce e discreta con le mani capace in alcuni semplici giochi di prestigio. Tika fuggì di casa a dieci anni per rifugiarsi a Solace. Crebbe velocemente tra le strade del paese diventando un’abile ladra. Il suo unico ricordo legato al padre è un anello d’oro che porta con una catenina attorno al collo. Da piccola Tika era un maschiaccio gracile e sfacciato. Ora che è diventata una giovane donna ha ancora un carattere diretto, ma le sue forme sono più sensuali e femminili. Crescendo ha attirato le attenzioni di molti giovani uomini. Pur apparendo una donna forte, spigliata ed sicura di se, nell’intimo rimane vulnerabile ed innocente. Ha stretto relazioni con alcuni uomini che l’attraevano, ma non ha mai conosciuto l’amore. Un giorno ha cercato di derubare Otik Sandath, il proprietario della Locanda dell’Ultima Casa ma è stata scoperta. Il primo pensiero di Otik è stato quello di farla arrestare, ma l’oste è rimasto colpito dal carattere nascosto della ragazza e ha deciso di offrirle un’opportunità. Le ha offerto un lavoro nella locanda. Dapprima Tika ha accettato solamente per non finire in prigione, ma col tempo ha imparato a rispettare ed amare Otik come se fosse un padre. Ha abbandonato la sua professione di ladro prendendo, dopo il lavoro, alcune lezioni di combattimento dagli avventurieri di Solace. Questa conoscenza nei combattimenti è utile nel caso alcuni avventori ubriachi diventino troppo molesti. La sua mossa preferita è quella di colpirli in testa con una pesante padella per convincerli ad uscire dalla locanda.

Ha conosciuto Tanis e i suoi amici quando era una ragazza ed è felice di vederli tornare. Anche se alcuni di loro la considera ancora una bambina, lei sa di essere una ragazza matura.

Personalità.

Esteriormente Tika è una ragazza forte, ma nasconde un carattere innocente e vulnerabile. Alcuni aspetti del suo carattere sono dovuti alla sua infanzia con il padre avventuriero. Tika è abile in piccoli giochi di prestigio e ha una discreta abilità nel manipolare la gente, soprattutto grazie al suo fascino. Abilità che ha affinato negli anni passati a servire come cameriera.

Prova risentimento nel fatto che Caramon la consideri ancora una bambina nonostante sia ormai cresciuta e si consideri una donna. La sua maggiore paura è quella di ritornare al periodo in cui era costretta a rubare per vivere.

Altezza 1.74 m Peso 62 Kg

Capelli Rossi (Ricci) Occhi Verdi

Segni particolari Lentiggini, un neo sul fianco destro.

Età 19 anni

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 marzo 2015 in Giochi di Ruolo

 

Tag: